San Martino in Rio - Museo dell'Agricoltura e del Mondo Rurale


Il Museo è situato all'interno della Rocca Estense, edificio monumentale nel centro del paese circondato da un vasto parco. Raccoglie, conserva, studia e valorizza le testimonianze umane e l'esperienza di vita contadina e artigiana della media e alta pianura ad est di Reggio Emilia, quale era fino all'inizio del XX secolo, prima della meccanizzazione agricola. Le sezioni in cui si sviluppa il Museo sono dedicate al territorio, alla produzione agricola, alla lavorazione di canapa, truciolo e saggina, alla trasformazione alimentare di latte, grano e carne di suino, alla dimora rurale, al ciclo della vita, alla coltivazione della vite e del vino, al lavoro artigianale del falegname/bottaio, del sarto, del calzolaio, del maniscalco.

L'aula didattica è arredata con giocattoli, abbigliamento infantile, abbecedari, banchi e libri scolastici ed illustra alcuni aspetti della vita dei bambini del passato.

Una sezione è dedicata alla tradizione lavorativa e alla dimensione produttiva della famiglia di Raffaele Bertani, padrone agricolo dei primi anni del secolo XX. L'ultimo allestimento è stato realizzato alla fine del 2008 con la sezione dedicata alle ceramiche antiche della Rocca, rinvenute durante i lavori di restauro.
  • AGENDA
  • Orario
  • Informazioni
  • Storia
  • Evidenza
  • Cataloghi
  • Mediagallery
24 settembre 2017 , ore 16

L'arte del truciolo

dalle ore 16 alle 18 presso l'Aula didattica del Museo
laboratorio creativo per realizzare un segnalibro di truciolo
a cura di AR/S Archeosistemi
iniziativa gratuita pdf

Sabato: 9-12,30 (ingresso gratuito)
Domenica e festivi: 10-12,30 / 15,30-18,30 (ingresso a pagamento)

Durante la settimana il museo è aperto a richiesta dalle 9 alle 12,30. 
Per l'apertura a richiesta occorre telefonare allo 0522-636726 (ufficio museo) o al 334-6347533 almeno un'ora prima dalla visita.

Tariffe ingresso
biglietto intero € 2,00
biglietto ridotto € 1,00 (per ragazzi da 12 a 18 anni e over 65, studenti universitari con tesserino, gruppi oltre le 10 persone)
biglietto gratuito (per bambini fino a 12 anni, diversamente abili e accompagnatori, residenti e donatori di materiale al museo)

Tariffe visite guidate (comprensive di ingresso al museo)
solo su prenotazione
biglietto intero € 4,00
biglietto ridotto € 2,00 (per ragazzi da 12 a 18 anni e over 65, studenti universitari con tesserino, gruppi oltre le 10 persone)
biglietto gratuito (bambini fino a 12 anni, diversamente abili e accompagnatori)
 
Lo staff
Referente: Giulia Guidetti

Contatti
0522 636726 Ufficio - 0522 636740 Museo
museo@comune.sanmartinoinrio.re.it

Attività
Il Museo è fortemente attivo sia con le scuole che con il pubblico adulto e le famiglie. I percorsi didattici e i progetti per la scuola scaturiscono da un costante dialogo con tutte le istituzioni educative del territorio. Per il pubblico adulto e le famiglie organizza corsi serali, visite, giochi e laboratori.

Didattica
Il Museo organizza per la scuola, con la collaborazione della cooperativa AR/S Archeosistemi, percorsi didattici per la valorizzazione del proprio patrimonio e della Rocca Estense: 
  • visite guidate
  • narrazioni a tema
  • laboratori didattici
L'elenco dei percorsi attivi è pubblicato sul sito www.museodellagricolturaedelmondorurale.com 
Per informazioni sui costi e prenotazioni inviare una mail a museo@comune.sanmartinoinrio.re.it  
Nato nel 1968, come mostra temporanea è il risultato di un'esperienza maturata dopo anni di ricerca promossa e condotta da Enzo Carretti che, insieme a un gruppo di appassionati, ha raccolto e preservato una grande quantità di testimonianze materiali, orali e documentarie del mondo contadino locale. Divenuto di proprietà comunale, è rimasto allestito al piano superiore della Rocca Estense fino al 1983, anno in cui se ne rese necessaria la chiusura per l'inizio dei lavori di restauro dell'edificio. E' stato riaperto il 21 maggio 1994, dopo una riorganizzazione completa, assumendo il nome di Museo dell'Agricoltura e del Mondo Rurale, con progetto e allestimento a cura di Mario Turci (antropologo-museologo).
Dal momento della sua inaugurazione ad oggi, è stato svolto un continuo lavoro di aggiornamento e di implementazione della raccolta esposta, portando le cinque sezioni iniziali alle dodici attuali. Nell’ottobre 2008 è stata aperta l’ultima sezione contenente le ceramiche antiche della Rocca rinvenute durante i lavori di restauro dell’edificio.
Nel 2012 ha ottenuto dall’Istituto dei Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna il Riconoscimento di Museo di Qualità.
Reperti di particolare interesse
Nella sala d'ingresso sono esposti nove orologi da torre provenienti dalla collezione privata di Otello Gallingani di Reggio Emilia, tutti di grande interesse.
Il percorso di visita è arricchito da alcuni dipinti che rappresentano scene di vita e di lavoro nelle nostre campagne, realizzati nel 1950 da Anselmo Govi e Giannino Tamagnini, importanti artisti reggiani.
Altro reperto molto importante è un carro agricolo del 1909, intagliato, dipinto e decorato con "maledizioni" in ferro battuto.
 
Le pubblicazioni del Museo
  • Catalogo scientifico "Il Museo dell’Agricoltura e del Mondo Rurale di San Martino in Rio", 2012
  • "Guida al Museo dell’Agricoltura e del Mondo Rurale di San Martino in Rio", 2013
  • "Anatomia del sacro. Il crocefisso in cera del Museo di San Martino in Rio", 2013
  • Quaderno 1 "La lavorazione della canapa nel reggiano", 1999
  • Quaderno 2 "Tradizioni della cucina", 1999
  • Quaderno 3 "Il truciolo a San Martino in Rio", 2003
  • Quaderno 4 "Il vino", 2004
  • Quaderno 5 "Il grano e il pane",2005
  • Quaderno 6 "Al capitèl", 2009
  • "La fabbricazione tradizionale delle scope. Indagine condotta nella zona di san Martino in Rio", 1979
  • "Abitazioni rurali della Pianura Reggiana", 2000
  • "Le ceramiche della Rocca di San Martino in Rio", 2008